Tag

, , , , , , , , , ,

Sudak FortressLa Fortezza genovese è una fortezza situata nella città di Sudak , nel sud dell’Ucraina . E ‘stata fondata dai Veneziani nel XII secolo e successivamente ricostruito dai Genovesi tra il 1371 e il 1469 come una roccaforte fortificata per la loro colonia, sulla costa meridionale della Crimea penisola. Si tratta di una delle altre tre colonie i genovesi stabilito sul territorio della moderna Ucraina nel corso dei secoli XIII e XV.

Fortezza di Sudak

La fortezza fu costruita in cima ad una antica barriera corallina formazione ora si trova a 150 m sopra il livello del mare. La Fortezza genovese domina la città e la circostante Sudak Bay, situato sulla costa settentrionale del Mar Nero . Il territorio è attualmente parte del Santuario storico-architettonico “Sudak Fortezza”, un ramo del Santuario Nazionale “Sophia di Kiev”. Si tratta di un candidato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità , presentata nel 2007 dai rappresentanti ucraini.

Sudak Fortress

Oggi, la fortezza genovese è un’importante attrazione turistica portando migliaia di turisti in Crimea e Ucraina, esibendo l’autentica XIV secolo l’architettura italiana insieme a una serie di reperti archeologici rinvenuti nelle vicinanze. A causa della sua importanza storica, la fortezza è stata descritta in un certo numero di film cinematografici e documentari.

Fortezza di Sudak

I resti della prima, soprattutto fortificazione opere architettoniche secondo le più recenti ricerche del III – VII secolo, che si trovano nel porto parte della città antica, testifL l’esistenza di insediamento qui. Fino alla seconda metà del secolo 8 bizantina Sugdeia (Sudak) era una fortezza, a guardia di ancoraggio, il luogo di riparazione e lo svernamento delle navi.

Fortezza di Sudak

Nel VIII – X secolo, Sugdeia divenne uno dei più grandi centri urbani di Tauride. Al più tardi nel IX secolo, apparve potenti costruzioni difensive sulle pendici nord del monte Kriposna, che proteggevano il territorio di una superficie di circa 20 ettari. Nel XI – XII secolo la città si trasformò in uno dei più importanti centri di commercio internazionale di Bizantino in una regione.

Fortezza di Sudak

Questa circostanza è diventato il motivo principale delle controversie permanenti per il dominio della città. A partire dalla metà del XIII secolo, Sugdeia così come tutto il Crimea era sotto il dominio Golden Horde, rimanendo uno dei più grandi porti della regione Nord del Mar Nero.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dalla fine del XIII secolo, un confronto militare tra le repubbliche cittadine italiane di Genova e di Venezia è iniziata, per il diritto esclusivo di commercio di Sugdeia.Nel 1365, Genova ottenuto una vittoria e ha avuto il controllo sulla città fino 1475. La maggior parte degli edifici architettonici della Fortezza Sudak, che sono sopravvissute fino ai giorni nostri, risalgono al periodo genovese. È per questo che la fortezza è anche chiamata “genovesi”.

Sudak Fortress

Allo stato attuale, costituiscono il complesso unico di edifici di fortificazione dei tempi della colonizzazione italiana della regione Nord del Mar Nero.

Dopo l’adesione della costa meridionale della Crimea all’Impero Ottomano nel 1475, Sudak non ha perso il suo significato. Al primi anni 17, iniziò la decadenza della città e, al tempo della truppe invasione russa (1771), era un piccolo, ma pittoresco villaggio.

Fortezza di Sudak

Prima della costruzione della fortezza attualmente esistente, fortificazioni più vecchie del VI secolo esisteva al suo posto.Queste fortificazioni erano collegate tra di loro e hanno costituito la base della fortezza genovese dei secoli XIV al XV.

Fortezza di Sudak

Una combinazione di entrambi la posizione e le fortificazioni fatto la fortezza quasi inespugnabile: da ovest, un forte muro difende la fortezza; da sud e da est, il paesaggio roccioso naturale; e da nord e ad est, un profondo fossato.

Fortezza di Sudak

La fortezza genovese consiste di due fortificazioni livello, uno situato sulla parte superiore, e l’altro in basso. Le fortificazioni livello inferiore è composto da 6-8 metri di altezza pareti, con una larghezza 1,5-2 m. Le pareti della fortezza sono difesi con l’aiuto di 14 torri, ciascuna con una altezza di 15 m, così come porta principale del complesso.

Fortezza di Sudak

Ognuna delle torri del muro sono stati nominati dopo genovese console , che a semina la costruzione della torre. Segni araldici, decorazioni e scritte scritto in Medioevo latino legati alla console decorare ciascuno dei restanti torri.

Fortezza di Sudak

L’altro livello di fortificazioni comprendeva le torri e il Castello del Console, che è collegato a tutto il complesso fortificato, con mura. “Torre di guardia” del complesso ( tartari di Crimea ) si trovano nelle vicinanze.

Fortezza di Sudak

SE questo articolo ti è piaciuto potrebbe interessarti anche:

Festival internazionale dei cavalieri”Helmet genovesi” alla Fortezza di Sudak

Annunci