Tag

, , , , , , , , ,

Castello di Ostrožac

Il Castello di Ostrožac è un castello situato in Bosnia-Erzegovina nel Cantone Una-Sana , appena fuori della città di Cazin , vicino al villaggio di Ostrožac. Il castello risale al XVI secolo, quando i turchi ottomani stabilito la provincia ottomana di Bosnia . Una seconda aggiunta è stata fatta al castello tra il 1900 e il 1906 da un membro non confermato della famiglia d’Asburgo.

La proprietà del castello è ancora in discussione, ma i cittadini di Cazin e Ostrožac sono autorizzati a utilizzare i giardini del castello concerti e spettacoli locali. Il castello si sta lentamente riparato e si dice che è stata venduta dal governo a un privato.

Castello di Ostrožac

Castello Ostrožac ‘stato utilizzato di recente. Questo è chiaro dai fori di proiettile nel gesso, le cornici delle finestre bruciate, i fori bombardamenti forati nei muri. Non capita spesso che uno si imbatte in un castello che non ha esaurito il suo scopo.
I campi circostanti sono abbastanza bucolico, come molti pascoli verdi intorno molte vecchie fortezze. C’è un bar abbandonato sulla strada sotto il castello, un vecchio segno sul tetto è dipinto luridly con le donne in lingerie. Un uomo di legno tagliato nelle vicinanze, i suoi giovani figli a calci un pallone da calcio.

Castello di Ostrožac

E ci ha fatto pensare, in qualche modo, sui periodi di pace e di guerra che ogni castello ha attraversato. In questo modo gran parte dell’Europa, che la pace è esteso ormai in una sorta di permanenza che smentisce millenni di turbolenza. Qui in Bosnia, molto tranquilla – una calma sera, con luce morbida e insetti cinguettio – sembrava fragore contro i recenti episodi di violenza.

Arroccato sul bordo di un altopiano shelf-like, con vista sui pini e pendii ripidi della valle del fiume Una, Ostrožac è un lungo e basso pareti fortezza, con due estremità distinte e qualche torri intermedie sul lato meno ripido.

Castello di Ostrožac

Il corpo di guardia e tenere sono abbastanza standard, con le difese, in stile mid-medievali spessore costruito e piccola sfumatura. Questi sono i disegni classici, molto utilizzati. Questa parte è in gran parte rovinata, ma – come è il modo di pietra densa – ha tenuto la sua forma di base e non sbriciolato molto. Questo è un roccioso, remoto angolo della Bosnia-Erzegovina, vicino alla città di provincia di Cazin, ma non molto altro.

Castello di Ostrožac
La prima sorpresa è il giardino delle sculture nel parco. Ci sono circa due dozzine (forse più) grandi sculture, tutti probabilmente fatto da un artista che amava sperimentare con gli stili. Alcuni dei pezzi sono migliori di altri, nessuno dispone di informazioni da loro, nessuno sembra essere mantenuto. In effetti, l’intero castello è sentimento selvaggio e, in tutti i termini pratici, non presidiati – anche se l’erba era stata tagliata a volte di recente.

Castello di Ostrožac

 

E ‘sempre un brivido di sentirsi come se si ha la gestione del posto, e mai più di quando ci sono evidenti pericoli. In alcuni castelli, tutto è recintata-off o protetto da guardrail. Anche i bastioni più solidamente costruito di solito sono off limits, per non parlare dei già sfondato in pavimenti e stanze con pareti crollate.
Alla Ostrožac, eravamo liberi di vagare ovunque – sui bastioni stretti, sulle stesse cime dei muri, in le viscere non marcati del mastio. Abbiamo c’arrampicammo e saliti e implorò uno con l’altro di stare attenti. Non è per i deboli di cuore, ma i panorami e l’esperienza sono entrambi vale il pericolo.
volte, troviamo castelli come questo. Ma nulla abbiamo visitato è stato come la parte residenza di Ostrožac.

Castello di Ostrožac

Prima forma del castello risale al XIII secolo, ma la sua forma attuale è formata principalmente nel XVI secolo, come gli Ottomani stavano cercando di puntellare raggiunge nordoccidentali del loro impero. Hanno scelto una solida po ‘di pendenza dove la terra si alzò e appiattito. L’aumento di terra che le pareti fortificano è più facilmente raggiungibile in un solo punto, e questo è dove sono state costruite le fortificazioni originali il più forte. Ci sono pareti arrotondate che racchiudono spesse strutture a torre interiore. Una lunga rampa di pietra – presumibilmente per cannoni per essere trainato in – è stato attaccato ad un certo punto, ma non sembra originale. C’erano resti di numerosi falò all’interno, e un sacco di vetri rotti. I grezzi, camere sopravvissuti erano sorprendentemente buona forma.

Castello di Ostrožac

Più tardi, gli austro-ungarici preso Ostrožac e ho visto qualcosa di un posto di frontiera in esso. Al momento, fortezze montane erano per lo più state fatte discutibile da armi pesanti, ma il simbolismo era ancora importante. L’atto di restauro – mettere la loro richiesta architettonico del castello del nemico – probabilmente è stato fatto tanto per impressionare la gente del posto come respingere uomini armati da Ankara. In realtà, la spinta iniziale della proprietà austro-ungarico qui avvenne per l’annessione semi-forzata, non per un’azione militare diretta. L’ “acquisizione” bosniaco è stato uno dei precursori della prima guerra mondiale, anche se si è verificato nel 1878.

Castello di Ostrožac

Al momento, l’impero ottomano fu scossa da un conflitto prolungato con la Russia, e aveva poche possibilità di difendersi dal takeover – perché i nuovi proprietari degli Asburgo di Ostrožac non avevano vinto con la forza, potrebbero aver sentito che lavori di ristrutturazione erano particolarmente necessaria per distinguersi dai precedenti proprietari.

Castello di Ostrožac

 

Ostrožac è un grande castello da visitare, forse il più complesso e imponente in tutta la Bosnia ed Erzegovina. E ‘remota, ovviamente, in una parte lontane del paese che è profondamente tagliato da gole, il gioco è lento qui intorno, le strade torsione e seguire le vecchie curve topografiche. Ma, di trovare questo castello nelle pinete e campi di grano è quello di trovare un posto che si sente subito potente e multi-sfaccettato.Castello di Ostrožac Le pareti vecchie sono divertenti in sé, i giardini scultura aggiungere un po ‘di intrighi e interessi, i segni della recente conflitto rendono unico. Il paesaggio è bellissimo anche, con piccole città e minareti delineati nelle colline lontane e fitti boschi sottostanti. Ci siamo sentiti come se avessimo esplorato qualcosa di diverso da quello che avevamo visto – un posto che sentiva come recentemente utilizzata come ha fatto vecchio e deserta, come se un’ondata di qualcosa di antico aveva appena attraversato prima di noi.

Castello di Ostrožac

Annunci