Tag

, , , , , , ,

 

Il castello di Qasr al-Farid conosciuto come il “castello solitario” la sua particolarità è quella di trovarsi da solo in mezzo al deserto a una distanza di 1,5 Km da sito archeologico di Mada’in Saleh una città antica di periodo pre-islamico che si trova nel nord dell’Arabia Saudita, a circa 1400 chilometri a nord della capitale Riad.

Si trova in una posizione strategica in una delle più importanti vie commerciali, antica che collegava il sud della penisola arabica a nord, così come ai grandi centri economici e culturali della Mesopotamia, la Siria e l’Egitto. E ‘considerato uno dei più importanti e più antiche città antiche del paese e la seconda più grande città dei Nabatei che governa nel primo secolo dC. Oggi, Mada’in Saleh è un sito archeologico importante con maestose rovine che sono spesso confrontati con quelli di Petra.

Il più sorprendente fra queste rovine e il simbolo più rappresentativo di Mada’in Saleh è Qasr al-Farid, in aumento di quattro piani di altezza non lontano dal centro dell’antica città nabatea di Hegra, “Qasr al-Farid” significa “castello solitario”, così chiamato perché si trova completamente isolato dagli altri, ma nonostante la sua denominazione di fantasia, Qasr al-Farid è soltanto una tomba.

E ‘stato scolpito da un unico roccia a volte nel primo secolo dopo Cristo, ma la sua facciata fu mai finito, che rende la tomba un interessante studio. La superficie fortemente cesellata dei documenti terzo inferiore come queste tombe sono state modellate dall’alto verso il basso, Qasr al-Farid è solo uno di novanta e rotti tali tombe monumentali scavate qui durante il periodo d’oro dei Nabatei.

 

Annunci