Tag

, , , ,

Castello del ToroIl Castello del Toro si trova nella città di Plouezoc’h all’ingresso della baia di Morlaix nel Finistère vicino a Carantec è stato classificato monumento storico con decreto del luglio 1914, il restauro del castello iniziò nel maggio 2000 e completata dopo sei anni di lavoro.

Nel 1520 , dopo il fallimento della riunione del Campo di Drappo d’oro , le relazioni tra i regni di Francia e Inghilterra si deteriorano e portano ad una fusione di quest’ultima con la Spagna di Carlo V . Castello del ToroCosì, nel 1522, una flotta britannica attacca Cherbourg allora dirige Morlaix, dove è arrivata all’inizio di luglio. Il giorno dell’attacco viene scelto in base alla fiera di Guingamp .Così tutti gli anziani e, soprattutto, i soldati sono assenti, lasciando la città indifesa. Una flotta di 60 navi che si avvicinano alla costa e atterrato diverse centinaia di uomini travestiti da mercanti per non destare curiosità, di notte, si dirigono verso la città dove non incontrano alcuna resistenza.Castello del Toro

Allo stesso tempo, le navi lungo il fiume a sbarcare direttamente gli uomini della città. Tuttavia, essi sono bloccate da alberi caduti nel letto del fiume. Dopo aver investito la città, gli inglesi stanno saccheggiando, bruciando case e massacrarono gli abitanti che non erano in grado di fuggire. Castello del ToroIl giorno successivo, avvertito dagli abitanti fuggiti, i soldati di Guy de Laval XVI è arrivato sulla scena al fine di guidare il nemico. I viveri quest’ultimo, avendo scoperto e molti barili di vino, avevano festeggiato la vittoria per tutta la notte e dormiva la maggior parte dei soldati di essere ubriaco. Il massacro Francese tutti gli inglesi che trovano, hanno offerto poca resistenza a causa libagioni della notte.Castello del Toro

In seguito a questo evento, si è deciso di costruire un primo forte nella baia di Morlaix. Tuttavia, per costruire tali edifici sulla costa, è necessario un permesso concesso dal re Francesco I l’intervento del duca di Etampes, ma nessun finanziamento reale fu fornito. Il forte fu costruito sul denaro di Morlaisiens che sarà pagato più tardi, quando le finanze del regno lo consentirono. Come compenso, il Re ha concesso loro il privilegio di nominare il governatore del forte e del suo presidio, garantendo nel contempo la sua attrezzatura e l’elaborazione, questo privilegio si rivelò molto costoso.Castello del Toro

La scelta della location è focalizzata su un isolotto roccioso, a seconda del paese di Plouezoc’h , denominata “Bull” che controlla l’accesso alla città e richiede navi per prendere il un passaggio possibile, ad ovest, colpo di cannone.Castello del Toro

I cittadini della città si impegnano alla costruzione della fortezza. Si compone di una torre d’artiglieria – il Tour francese può essere dovuto al architetto rinascimentale Philibert de l’Orme , e cannoniere trova vicino al mare e un alto recinto.Castello del Toro

Nel 1660, il re Luigi XIV prende il forte di Morlaisiens e si integra nel sistema di difesa del regno, Vauban , ingegnere-architetto ha visitato il castello di aprile 1689 e lo ha trovato in pessime condizioni, in un rapporto del 6 aprile 1689, Vauban è una descrizione del forte originale prima di dare progetto per la ricostruzione; questo è il progetto generale e le idee che verranno utilizzati fino al completamento del castello nel 1745. “Fare tutto di pietra. Scegliere queste pietre il meglio di Isle Calot che tengono bene il loro vantaggio, taglio molto ordinatamente sui volti “ordinato Vauban nel 1689.Castello del Toro

Il round francese, anche se è in buone condizioni alla sua muratura, il soggetto buona cura del tecnico. La torre di artiglieria per difendere il forte durante la sua ricostruzione. Vauban ha proposto di cambiare i due piani e tagliare mensole di pietra per ancorare nel vecchio muro, per risolvere tutte le porte della torre e di dotarli di porte.
Castello del Toro

 

Advertisements