Tag

, , , , , , , , , , , ,

Castello di TabarkaIl Castello di Tabarka è un castello Genovese del XVI secolo è sia visivamente attraente, situata sulla cima di un’isola dal 1940 connessi con la terraferma situato nel nord-ovest della Tunisia, vicino al confine con l’Algeria.tabarka

l’isola di Tabarka era una vera e propria isola una volta la foto aerea mostra ciò che uno sforzo estremo questo è stato, la striscia di sabbia che collega alla terraferma è stato costruito dai francesi dopo la seconda guerra mondiale.Castello di Tabarka.....

A seguito della conquista turca del Mediterraneo orientale, la Repubblica di Genova annesse l’isola di Tabarka davanti alle coste della Tunisia confinanti con l’Algeria.Castello di Tabarka

Il maestoso castello fu eretto dalla nobile famiglia dei Lomellini e appartenne alla famiglia genovese dal 1540 al 1742, serviva a proteggere le case, gli empori e il porto della popolazione ligure, si può dire che dal 1541 e fino alla metà del XVIII secolo è stata una roccaforte cristiana in mezzo dell’Impero Ottomano.Castello di Tabarka......La famiglia Lomellini facevano parte del cerchio interno di Andrea Doria, Doge di Genova e sono stati correlati ai legami parentali alla famiglia Grimaldi (secolo XVI). La sovvenzione era probabilmente a causa di un riscatto mai rivelato, ma probabilmente per il rilascio del pirata turco Dragut, catturato nel 1540 da Giannettino Doria, nipote di Andrea Doria.Castello di Tabarka...

Il Lomellini colonizzarono Tabarka con un gruppo di abitanti di Pegli, vicino Genova, dove ha avuto varie proprietà e un enorme complesso palazzo, la comunità di Pegli a vissuto a Tabarka per diversi secoli.tabarka

Alcuni discendenti di questi liguri trapiantati a Tabarka per sfruttare il locale corallo si trasferirono nella seconda metà del settecento anche a Tunisi e Biserta, dove furono tra i primi Italo-tunisini della Tunisia contemporanea (altri nel 1738 fondarono la colonia di Carloforte nell’Isola di San Pietro e di Calasetta nell’Isola di Sant’Antioco in Sardegna e di Nueva Tabarka in Spagna).Castello di Tabarka

Nel 1741 la fortezza genovese si arrese al all’impero ottomano, parte della popolazione è stata spostata nell’isola di San Pietro nella città di Calasetta, sulla isola adiacente di Sant’Antioco, la cui popolazione parla ancora una variante del dialetto genovese provenienti da Tabarka, altri sono stati spostati verso l’isola spagnola di Nuova Tabarka.Castello di Tabarka.

Sotto il dominio coloniale francese fu annessa al distretto civile di Souk el-Arba, ora nel governatorato tunisino di Jendouba, e piuttosto importante come centro di pesca.

Castello di Tabarka........

Intorno al castello è stata costruita una piccola città di 1.200 abitanti, nulla rimane di quel periodo di gloria, attualmente la maggior parte delle parti interne del castello è in uso da parte dei militari tunisini, solo una piccola parte è aperta, con un piccolo museo che mostra riproduzioni di mosaici.

Castello di Tabarka.......

Advertisements