Tag

, , , , , , , ,

Castello di AlvignanoIl Castello Aragonese di Alvignano è situato su una posizione strategica domina tutta la valle del medio Volturno, composto da quattro torri angolari, la più grande funge da mastio, ha mura ben fortificate, sono ancora ben visibile all’interno resti di cucine, depositi, cisterne e un’antica cappella chiamata S.Maria al castello.

Castello Aragonese di Alvignano

Il castello fu una fortezza visto lo spessore dei muri, fu costruito nel XI ma definitivamente abbandonato nel XV secolo in seguito ad un rovinoso terremoto che lo rese inagibile.

Castello Aragonese di Alvignano

Diverse sono state le modifiche apportate alla struttura originaria: fu ampliato nel 1282, rinforzato nelle mura in epoca angioina e, nel 1400, accresciuto con quattro possenti torri cilindriche. All’interno sono ben conservati i due cortili, le cucine, i depositi e le stanze residenziali. Il mastio conserva ancore il suo caratteristico decoro di beccatelli in tufo locale.Castello Aragonese di Alvignano

Il castello di Aliano fu feudo dei Normanni, degli Angioini e Aragonesi fu possetuto da importanti famiglie come gli Origlia, i Gaetani duchi di Lauranzana, gli Altardo e Ruggiero, il castello fu poi feudo di Bareusonus e successivamente affidato a Marcantonio De Clovellis, nel 1504 fu la volta di Geronimo al quale successe il figlio Francesco. Aragonesi2

Il Castello di Alvignano e’ costituito da quattro possenti torri cilindriche angolari di forma circolare, nell’orditura dei tufi spezzettati del vecchio maniero, si riconosce la compresenza di una torre quadrata preesistente, che fu incorporata nel castello, ipotesi che fa supporre che in origine il castello fosse molto più piccolo e spartano.

Castello Aragonese di Alvignano

Annunci