Tag

, , , , , ,

Castello di Montestrutto

Il Castello di Montestrutto chiamato anche castello di Torredaniele è un romantico castello italiano ai piedi delle Alpi, maestoso con tutti i comfort e il calore di una vecchia casa di campagna.

il castello di Montestrutto ricostruito su un sito utilizzato fin dal X secolo, se ne hanno notizie nel 1221 durante la “Guerra delle macine “ tra Ivrea e Vercelli.

Castello di Montestrutto

Il primo castello fu distrutto nel XVI secolo durante le guerre tra Francesi e Spagnoli, venne poi ricostruito all’inizio del 1900 in stile Neogotico del XIV – XV secolo.

La storia alto medioevale dell’insediamento, non è mai stata chiarita completamente, si narra che Ansgarda, Regina di Francia, ripudiata dal marito Ludovico il Balbo, si ritirasse presso il fratello Attone Anscario, Marchese d’Ivrea e Signore di Settimo.

Castello di Montestrutto

Qui sarebbe poi morta nell’889 in concetto di santità e sepolta nel battistero annesso al castello.

Nell’898 moriva nella sua fortezza di Settimo anche il fratello, il quale sarebbe stato sepolto nella Chiesa presso l’ospizio per pellegrini da lui fondato nella parte bassa del Borgo.

Dall’XI Sec. Settimo Vittone dipendeva dal Vescovo di Ivrea fino al 1357 quando dopo alterne vicende venne ceduto ad Amedeo VI di Savoia.

Castello di Montestrutto

Tranquillo e privato, il castello sorge sulla cima di una collina che domina il piccolo borgo di Montestrutto e la splendida campagna. Accessibile attraverso una scalinata panoramica di 230 gradini, il castello si rivolge definitivamente alla natura orientata ed è accessibile anche dal paese attraverso una pittoresca strada medievale, a 10 minuti a piedi. Purtroppo, il castello non è accessibile ai disabili e il più vicino accesso da parte dei veicoli è il villaggio sottostante. Se lo si desidera, il nostro guardiano porterà i bagagli per voi fino alla porta.

Castello di Montestrutto

Remote ma vicino a tutto, il castello si trova a 45 minuti di auto da Torino e a soli 12 chilometri dal lago Sirio all’ingresso di Ivrea, città principale della regione del Canavese.

Il castello privato ospita un B&B,  l’edificio di tre piani in grado di ospitare comodamente 10 persone, fino ad un massimo di 12. Dalla lobby decorata con affreschi incantevoli, alla vostra destra, troverete l’accogliente in stile rustico sala da pranzo e una cucina completamente attrezzata.

Castello di Montestrutto

A sinistra, a pochi passi si portano al doppio soggiorno che consente di accedere ad una splendida terrazza che si affaccia sui giardini. Al primo piano si trovano due camere da letto, una con letto matrimoniale e l’altra con letto matrimoniale e un letto singolo, due camere condividono un bagno completo.

Castello di Montestrutto

Il terzo piano ospita la reale soggiorno con il suo grande camino decorativo, la camera matrimoniale con il suo bel balcone in legno e di un letto matrimoniale, tre camere da letto più piccole, due con letti singoli e una con un letto matrimoniale, due bagni e la liquidazione scalinata che porta fino alla stanza della torre.

La stanza della torre ha due letti singoli è inoltre possibile utilizzare il comodo divano letto in un salotto Reale.

Annunci