Tag

, , , , ,

Palazzo Dragonetti De Torres, XVI secolo, Pizzoli (AQ).

Il Castello di PIzzoli o Castello Dragonetti De Torres è una costruzione che risale nella prima metà del ‘600, a pianta quadrata e con torrette angolari. Dell’edificio preesistente rimane solo una torre pentagonale del XII secolo.

Castello di Pizzoli

All’interno del castello, si trova una torre medioevale pentagonale a cui con molta probabilità doveva agganciarsi la cortina muraria di cui rimangono alcune tracce, e con la quale dovette formare un unico impianto difensivo.

Castello di Pizzoli

L’attuale edificio seicentesco, ha pianta quadrangolare nei cui vertici si trovano le casematte di tiro, leggermente sporgenti e dotate di una serie di feritoie archibugiere. Le facciate sono spartite da tre cornici marcapiano e su una di esse è affrescata una meridiana.

Castello di Pizzoli

Questo edificio, a differenza degli altri discosta molto dagli edifici fortificati dell’aquilano e  di epoca medioevale che si trovano disseminati un po dovunque nel territorio ,proprio per la sostanziale rivisitazione apportata dai De Torres che gli ha conferito un aspetto signorile da attribuirsi per i rimodernamenti effettuati dall’architetto e scultore francese Pietro Labitro che operava a L’Aquila.

Castello di Pizzoli

Per costruirlo i De Torres fecero demolire gran parte delle mura che circondavano la torre Medioevale usato all’epoca come rimessa per il bestiame, conserva l’aspetto di un castello solo grazie alle torrette di avvistamento.

Castello di Pizzoli

La bella facciata principale è caratterizzata da un notevole elemento architettonico un’ampia scalinata a due rampe che si affaccia su un affascinante giardino secolare di entrata col portale principale legato con elementi decorativi alla finestra balconata del piano nobile, elementi tipici delle ville cinquecentesche romane.

Castello di Pizzoli

Annunci