Tag

, , , , , , , , , , , ,

Casale della CervellettaIl castello della Cervelletta è un casale con torre medievale arroccato su una rupe tufacea a controllo delle antiche vie Collatina e Prenestina e situato nella Riserva naturale Valle dell’Aniene a Roma, in via della Cervelletta.

Castello della Cervelletta

Il castello è attorniato da vari corpi di fabbrica fatti costruire dagli Sforza e dai Borghese tra il XVI ed il XVII secolo.

Castello della Cervelletta

La tenuta della Cervelletta era un vasto fondo medievale di proprietà ecclesiastica, che fu prima del monastero di S. Tommaso in Formis (bolla di Innocenzo III del 1202) con la denominazione di Casale sancti loci, poi della Basilica Lateranense ed in seguito della Basilica di S. Lorenzo fuori le mura.

Castello della Cervelletta

Il casale principale è stato fatto realizzare dai Borghese nel 1630, nel XVI secolo il fondo venne rilevato dalla famiglia Sforza che lo tenne sino al 1628, quando venne acquistato dal Cardinale Scipione Borghese; a questa famiglia si deve la trasformazione del casale in elegante residenza di campagna e lo sviluppo della sua parte produttiva.

Casale della Cervelletta

Nel 1835 il fondo passò alla famiglia Salviati, che realizzò la bonifica del territorio colpito dalla malaria. Il complesso della Cervelletta oggi si presenta come una struttura composita, frutto di stratificazioni secolari ed insieme delle trasformazioni funzionali che ha subito: da sistema fortificato a centro direzionale di una vasta tenuta agricola ed ancora a dimora signorile.

Castello della Cervelletta

La struttura è costituita da un corpo centrale voluto dai Borghese, il cui stemma di famiglia campeggiava sino al 1950 sulla finestra centrale del piano superiore; l’accesso al casale avviene attraverso un elegante portale che immette in un portico, il quale a sua volta conduce agli ambienti residenziali e, attraverso un cortile interno, agli spazi di servizio con le stalle ed i fienili.

EPSON DSC picture

Nel piano nobile è un salone con camino, sul quale è dipinto lo stemma della famiglia Salviati; degna di nota è anche l’ampia loggia coperta, caratterizzata da due grandi aperture ad arco. La torre medievale (XII sec.), coronata da merlatura guelfa, è di notevole altezza (circa 30 metri) e presenta resti di feritoie e di mensole di sostegno dei ballatoi, ad indicare l’originaria funzione giurisdizionale e di vedetta.

Castello della Cervelletta

La facciata consta di due file di finestre con cornici in tufo. La fascia orizzontale è suddivisa in due cornici di cui l’inferiore è marcapiano. Il piano inferiore è a scarpa. Il cornicione è in tufo.

Castello della Cervelletta

Sopra la finestra centrale vi era lo stemma dei Borghese. La torre, a pianta rettangolare, risale al XIII secolo ed è alta 30 metri, è sita sul lato nord est del cortile. La merlatura della torre è guelfa. In cima alla torre vi sono degli anelli marmorei che dovevano sostenere delle fiaccole. Nel lato sud ovest vi è una latrina.

Castello della Cervelletta

Il casale comprende di un’esposizione che va dalle cantine fino alle stalle, al forno (che venne usato anche come riscaldamento) e al giardino, visitabile il martedì e il giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e la domenica dalle 15.30 alle 18.30

Casale della Cervelletta

Annunci