Tag

, , , , , , , , , , ,

Castello d'OIl castello d’O è un castello situato nella città di Mortrée nel dipartimento francese di Orne in Normandia.

Il castello d’O fu costruito su un terreno che è stata la culla di un’antica famiglia normanna il cui primo noto rappresentante, Robert O, accompagnò il Duca di Normandia, Robert il Magnifico durante il suo pellegrinaggio Terra Santa.

15

E ‘il sito dell’antica fortezza del XI  secolo fu costruito da Robert O VII ucciso Agincourt nel 1415; Robert O VIII, coppiere di Carlo I di Borbone ulteriormente lavoro; Jean O, consigliere e ciambellano del re Carlo VIII  , Giovanni II O capitano Bodyguards (es Scotch Guard ) di Francesco I e Gran Siniscalco della Normandia parteciperò, anche, il lavoro del castello. In seguito è stato abbellito da Carlo II d’O e O Francesco del XV e XVI secolo. Quest’ultimo, senza figli e in debito a vivere grande forza della vita, porterà il castello al suo fallimento.

Castello d'O

Nel 1647 , il castello fu acquistato dalla famiglia di Montagu prima di diventare nel 1795 , di proprietà della famiglia Roques .

Nel 1878 , la tenuta è stata venduta e smembrata, e sarà la classificazione come monumenti storici nel 1964  in modo che in 1973 Jacques e Yolande de Lacretelle impegnano il suo restauro, il castello è costruito su palafitte su un’isola al centro di un laghetto .

Castello d'O

Il contenitore, di forma rettangolare con due torri, contiene un cortile con una galleria al piano superiore, i portici hanno scolpito colonne. La passeggiata potrebbe risalire al primo Rinascimento. Il castello dispone anche di un padiglione rinascimentale , una limonaia e la cappella del XIX  secolo, e ‘circondato da fossati con ponti.

Castello d'O

I giardini sono costituiti da letti erba, un orto e un frutteto circondato da mura, il parco del castello è circondato da mura di recinzione con cancelli e grigliate. E ‘coperto passerelle, fiume, canali e ponti e dispone di un laghetto e l’isola, un mulino con la sua portata.

Il castello e gli elementi del parco sono soggetti a tutela ai sensi delle monumenti storici dal 1960.

Castello d'O

Prima con ordinanza del settembre 1964 , il castello, il piccione, e le facciate e tetti dell’edificio parallelamente al castello sono classificati come monumenti storici; la cappella e le facciate e tetti dell’edificio limonaia elencato nell’inventario dei monumenti storici.

Poi le facciate e i tetti degli edifici della fattoria del castello sono elencati per ordine dell’agosto 1977.

Castello d'O

Infine, il parco del castello, vale a dire: Chiusura pareti, porte e griglie, viali, letti erba fiori, giardini di frutta e verdura e le pareti, il sistema idraulico che comprende il fiume, canali e ponti, de-loup-hop, fossati e ponti, il laghetto e l’isola, il mulino ad acqua, con le sue valvole, facciate e tetti del mulino, la casa del ponte e Charretterie sono soggetti all’ultimo come monumenti storici, con ordinanza del maggio 2002.

Castello d'O