Tag

, , , , ,

 

 

Castello Saint Mary’s

Il castello Saint Mary’s è stato costruito nel 1618 per difendere l’isola di Comino dal navi che viaggiano tra Malta e Gozo sono stati spesso attaccati dai corsari barbareschi basati sulle scogliere e le insenature di Comino. È stato anche un collegamento di comunicazione tra l’isola di Gozo e Malta continentale in caso di un attacco a Gozo.

Castello Saint Mary’s

I fondi per la sua costruzione sono state sollevate in primo luogo attraverso la vendita di Comino sottobosco, e il costo totale era di 17.628 scudi, che ha reso il più costoso di tutti i castelli costieri dell’isola. Tuttavia, i costi elevati erano probabilmente a causa delle difficoltà per il trasporto e la costruzione su un’isola sterile. Le batterie della costa di Comino aveva una guarnigione di 130 uomini e alloggiati otto a 32 libbre e dieci cannoni 24 libbre, che hanno dominato i Canali Nord e Sud Comino.

Castello di St Mary’s

Il castello si presenta come un grande edificio quadrato con quattro torri angolari, e si trova a circa 80 metri sul livello del mare. Le torri stesse è alte circa 12 metri, con pareti che sono spesse circa 6 metri, ed è cresciuto in una piattaforma e zoccolatura sono alti circa 8 metri.

Castello Saint Mary’s

Nel complesso, il castello è superiore rispetto a tutti gli altri castelli Wignacourt. Durante i periodi di crisi la sua guarnigione contava fino a 60 soldati. Con 1791, il suo armamento comprendeva due cannoni da 12 libbre di ferro, un 10 chili di bronzo cannone, una 4-pound in bronzo cannone, e due 3 chili di bronzo cannone.

Castello Saint Mary’s

Nel XVII secolo, Comino servito come un luogo di detenzione o esilio per i cavalieri erranti. Cavalieri che sono stati condannati per reati minori sono stati a volte condannati al compito solitario e pericoloso di equipaggio castello Santa Maria. Durante il blocco francese (1798-1800), Castello di Santa Maria servito come prigione dal maltese e loro alleati britannici per spie sospetti o simpatizzanti francesi. Nel 1799 l’insurrezione contro i francesi, gli insorti trasferiti cannoni della torre di Malta a bombardare le posizioni francesi all’interno Valletta.

Castello Saint Mary’s

Nel 1829 la Forze armate britanniche abbandonato la torre. Per diversi decenni, si è ritenuto di essere di proprietà delle autorità civili locali, e potrebbe essere stato usato come lazzaretto, o anche come una penna di svernamento per gli animali da allevamento. Il castello ebbe di nuovo il servizio attivo sia durante la prima guerra mondiale e la seconda guerra mondiale. Dal 1982, il castello è di proprietà delle Forze Armate di Malta . Ora serve come un belvedere e stazione di posta a guardia contro il contrabbando e la caccia illegale di uccelli migratori in mare, che lo rende uno dei più antichi forti ancora in uso.

Castello Saint Mary’s

Torre di Santa Maria Ampiamente restauro tra il 2002 e il 2004 ed è aperto anche al pubblico, su un numero di giorni della settimana. Il film del 2002, Il Conte di Monte Cristo interpretato da Jim Caviezel , utilizzato Torre di Santa Maria a rappresentare il carcere Château d’If .

Castello Saint Mary’s

 

Annunci