Tag

, , , , , , , , , ,

 

Castello di Marais

Il castello di Marais è situato nel comune di Gimouille 8 km da Nevers nel dipartimento di Nièvre .

Si erge come un’isola con il fossato ancora esistenti, il castello di Marais è oggetto di una registrazione come monumento storico dal 14 maggio 1927.

Sulla scia della contea di Nevers in quota posteriore del maniero di Chateauneuf-sur-Allier, questo maniero prende successivamente nomi Marisium nel 1335, Maraitz secolo successivo, nel 1529 e Maretz Marais-les-Nevers nel 1665.

Castello di Marais

Il Signore prima nota è Jehan de Bois-Gibault, fine del XIV secolo e l’inizio del XV  secolo. Ha vissuto durante la Guerra dei Cento anni ed è stato nominato cavaliere intorno al 1400. Jehan de Bois-Gibault ha combattuto nella guerra di Agincourt nel 1415.

La signoria passa nel 1423 alla famiglia Le Tort. Avvocato di famiglia, familiare dalla casa di Nevers. Dal 1410, William è stato nominato ricevitore di tasse e sussidi Nivernais.

Castello di Marais

Nel 1448, Dreux Le Tort “dismissed’re destra” riceve delega Carlo di Borgogna, conte di Nevers per curare il suo contratto matrimonio con Marie d’Albret, contessa di Nevers. E ‘anche maestro di conti Nevers.

Poi, nel 1605, il Marais è stato acquistato per la somma di 25.000 sterline a Bolacre Henry, luogotenente generale del Baliaggio e Prairie du Nivernais.

Nel corso del XVII  secolo, la signoria va a Conrade, dall ‘Italia che il duca di Gonzaga portato in Nivernais al fine di creare l’arte della ceramica. Questo è Agostino Abissola Potter e i suoi fratelli, e Dominique Baptiste che Nevers ha una reputazione per le sue ceramiche.

Castello di Marais

Nel 1691, Gabrielle Conrade Marais porta in matrimonio con Henri Bolacre, Commissario Presidial Mill e di nuovo la famiglia detiene la roccaforte fino 1722. E ‘stato in questo momento che il castello cade a Dupin.

Nel corso del XVIII secolo era detenuto da Chery, il La Rochefoucauld-Cousage e nel 1811 con il matrimonio, entra a far parte della famiglia Montrichard. Marsh rimane in questa famiglia fino al 2000 o diventa di proprietà di Graillot.

Il castello fu costruito nel Marais XIV  secolo sul sito di una casa fortificata costruita nel belvedere sopra il Marais.

Castello di Marais

Nel 1470, con l’esperienza della guerra di cento anni, il signore del Marais, Jean Le Tort ottiene Clamecy Jean, conte di Nevers, il permesso di aggiungere un ponte levatoio e di rendere tutti Come custodire e fortificazione di avere un serio sostegno alla confluenza della Loira e Allier.

A parte un paio di modifiche apportate al XVI  secolo e la recente ricostruzione della parzialmente distrutto nel 1888, il Marais ha ancora la maggior parte delle sue strutture del XIV e XVI  secolo.

Castello di Marais

Le due facciate principali sono 2 volte diverse.

La facciata nord che guarda la Loira è affiancato sui suoi angoli esterni di 2 torri rotonde delle conquiste abbastanza forti lunghi scappatoie. Essi sono collegati da un corpo centrale costruito sul sito di una vecchia tenda. Le torri risalgono alla costruzione del castello.

La facciata sud è composto da una bandiera rettangolare sotto alta che è l’ingresso è costituito da un portale e anche una grande torre quadrata avanzata. La sua costruzione risale dai tempi di John Le Tort.

Castello di Marais

L’accesso al portale è tramite un ponte fisso che ha sostituito il vecchio ponte levatoio. Esistono ancora Le scanalature, che ospitano il ponte levatoio. Sotto la volta del cancello, si nota la posizione di uno storditore.

Il mastio che costeggia il cancello ancora cannoniere ma le sue mura sono stati successivamente finestra perforati. All’interno della torre, un decorato porta di ferro asciugamano modelli chiusero la stanza dell’archivio.

A est del cortile, una torretta mezza antipasto piazza adiacente la torre ospita una scala a chiocciola al servizio dei piani.

Castello di Marais

 

Il piano terra ospita una apertura cappella sul cortile e ha le parole della consacrazione. È stata benedetta nel 1517 da Sir Platière di Nevers vescovo.

La cresta che adornano la parte superiore della porta è stato mutilato durante la rivoluzione. L’interno offre una volta ogivale prismatica, la chiave e il pellet sono decorati con badge.

Nota credenza con gigli molto eleganti, ogivale finestra prismatica bifora. Tracce di litro sono ancora visibili.

Castello di Marais

 

Il lato ovest e la galleria sono state ricostruite nel 1970 attraverso gli elementi dell’antico castello dello Sperone. Distinguiamo una torre esagonale che contiene una scala a chiocciola e bella finestre in rilievo XVI  secolo.

In pubblico si trova una piccola casa risalente al XV  secolo colombaia e XVI  secolo, la porta è sormontata da un arco ogivale ed è decorato con uno scudo.

Castello di Marais

 

Annunci