Tag

, , , , , , , , , , , ,

Castello di Trakošćan

Il Castello di Trakošćan fu costruito nel XIII secolo come un piccolo castello nel principato della regione di Zagorje. Dai signori feudali i conti di Celje.

Secondo la leggenda, il castello Trakošćan presumibilmente esisteva nell’antichità. Un’altra leggenda conservata dice, fu chiamato cosi dopo i cavalieri Drachenstein nel Medio Evo governò la regione.

E’ uno dei più affascinanti castelli in Croazia;è situato nella regione di Hrvatsko zagorje, 23 km a nordest di Krapina, 40 km a sud-ovest della città; altitudine 250 m. più vicini luoghi sono Macelj e Strahinčica.

Castello di Trakošćan

Più volte il espanso e adattato, significativamente esteso nel 1592, quando il Draškovići sollevò l’artiglieria sul tetto della torrette (piastra con stemma e l’iscrizione di Ivan II.

Castello di Trakošćan

Per i servizi resi re Massimiliano ha la tenuta a Juraj Draskovic (1525th-1587th), prima personalmente, quindi come il patrimonio di famiglia. Così finalmente all’anno 1584 Trakošćan appartiene alla famiglia di Draskovic.

Petra Draskovic dal 1592 rimaneggiò la struttura composta dalla torre centrale e una serie di cortile con portici. Ampliato nuovamente durante il XVIII secolo, quando le torri sono aggiunti merli, la Torre principale viene frastagliata e intorno alla fortezza vengono costruiti altre torri, mura e strutture difensive nella cintura, ed è circondato da 87 ettari di terreno, un grazioso parco romantico in stile inglese arricchito da alberi esotici e un delizioso laghetto artificiale.

Castello di Trakošćan

Abbandonato trascurato, comincia a deteriorarsi rapidamente così appena nella seconda metà del XIX sec., la famiglia nuovamente interessata nella sua tenuta nello spirito del ritorno alla natura e famiglia tradizione romantica nuova era, castello viene restaurato nel 1850.-1860 dal vice Maresciallo Juraj Drašković che lo trasforma in castello residenziale. Restauro, nello spirito del romanticismo, eseguita in uno stile neogotico con un restauro concomitante dell’intero ambiente, dove c’è un parco-bosco con alberi rari, lago artificiale e oggetti d’arredo nel giardino.

Castello di Trakošćan

Elementi importanti dopo il restaurato del castello sono la torre d’ingresso con ponte levatoio e l’emblema di Drašković-Malatinski de XVIII secolo la sala dei cavalieri con armatura completa cavalleresca del XVI secolo e gli stendardi dei Draškovićeva del XVIII secolo, la collezione di armi, fucili e pistole e i cannoni turchi,

Castello di Trakošćan

una collezione di ritratti di Draskovic e loro parenti (Nikola Zrinski) del XVI-XIX secolo del pittore Di Julian Erdödy-Draskovic dalla seconda metà del XIX secolo, il pianoforte Graffa, conservato nel castello, la cucina, biblioteca. Nel parco si trova la cappella di St. John (“Giri J”) dal 1752, i tre piani di castello sono corredati da tutti gli arredamenti originali con dei mobili del tardo barocco nelle magnifiche stanze realizzate in stili diversi, neorinascimantale, barocco e gotico

Castello di Trakošćan

L’ultima generazione della famiglia Drašković usarono occasionalmente il castello fino al 1944. l’anno quando si trasferirono in Austria. In seguito il castello fu nazionalizzato.

Castello di Trakošćan

Dal 1953 il castello diventa mostra permanente del Museo, che, oltre alla fedele ricostruzione degli ambienti del periodo della restaurazione, contiene il preziosi esemplari di mobili e piccoli oggetti stile barocco.

Castello di Trakošćan

Il castello è di proprietà Della Repubblica di Croazia, con circa 40.000 visitatori l’anno, è uno dei castelli più visitati croati.

Castello di Trakošćan

Annunci