Tag

, , , , , , ,

Castello di Alatskivi

Il castello di Alatskivi castello è un castello Neogotico in Alatskivi, Estonia. Risalente al XVI secolo, è situato nella Parrocchia di Alatskivi, Contea di Tartu. Fu ricostruito nel XIX secolo da Arved von Nolcken, modellato sulla residenza reale di Balmoral , in Scozia, un restauro avvenuto tra il 2005 e il 2011. Castello Alatskivi

Il castello di Alatskivi è una delle molte strutture che esistono in un parco boscoso di 320 ettari area. Cinque camere al primo piano ospitano il Museo di Eduard Tubin , che documenta i suoi successi come compositore di musica e conduttore, il castello di Alatskivi si trova a 40 chilometri di nord di Tartu e 205 da Tallinn fu costruito sulla riva alta del Lago Alatskivi ai piedi della valle Alatskivi.

Castello di Alatskivi

La menzione più iniziale del maniero fu nel 1601. Re Gustavo Adolfo II di Svezia ha dato al suo segretario, Johan Adler Salvius, nel 1628. Nel 1642, la proprietà passò al Cronmanns. Nel 1753, fu acquistato dalla Stackelbergs ed ereditato dalla Nolckens nel 1870. Il castello fu ri-costruito dal 1876 – 1885 su iniziativa e secondo il disegno del barone Arved George de Nolcken (1845-1909), in stile baronale scozzese, concepito come una versione più piccola del Castello di Balmoral, che aveva visitato nel 1875.

Castello di Alatskivi

Dopo la nazionalizzazione avvenuta, il complesso del castello è stato ripreso dal governo sotto il Ministero dell’agricoltura e divenne una scuola, caserma di cavalleria, stato controllato terreni agricoli, uffici comunali, cinema e biblioteca.

Esso è stato completamente ristrutturato alla forma originale basato sulle immagini originali dell’aristocrazia e i loro discendenti che qui risiedevano. Dopo il restauro del 2005, il castello è stato aperto al pubblico con la fondazione del castello di Alatskivi per amministrare il castello e il complesso padronale.

Castello di Alatskivi.

Ristrutturato, edificio principale del vecchio castello caratteristiche un tetto d’ardesia e torrette, con muratura in pietra a un layout asimmetrico. La facciata è strutturalmente progettata con un balcone, ha il tetto di ardesia e molte torrette. L’edificio ha sia storia singola e doppi pavimenti piani. Serve come una casa comunitaria per seminari, programmi di formazione e piccole conferenze. Esso contiene tre sale di varia capienza e una mensa si rivolge alle esigenze dei partecipanti.

Castello di Alatskivi..

Completato nel 2011, il Museo di Eduard Tubin si trova in cinque camere al primo piano del castello. Alatskivi comune rurale e l’estone teatro e Museo della musica sono stati associati con la sua istituzione. La caratteristica principale è dedicata alla vita e opera di Eduard Tubin uno di Estonia di più stimato compositori. I reperti iniziali sono dei membri della scuola di Tartu che ha studiato con Tubin, Heino Eller, Eduard Oja, Alfred Karindi, Olav radicie Karl Leichter. Partiture musicali di Samuel, manoscritti, libri, record, film e foto, strumenti musicali, record, libri e bozzetti di costumi del teatro sono tutti parte del display. Il museo ospita anche un modello su grande scala del castello.

Castello di Alatskivi

Il parco Manor è costituito da querce, ceneri, aceri, ontani e un percorso di approccio fiancheggiata da alberi di tiglio, alcuni alberi coltivati sulle terrazze. È il più grande della contea di Tartu. È prevista una pista escursioni attraverso il parco ed è parte integrante della Riserva naturale Alatskivi. Due serbatoi che sono stati creati sul fiume Alatskivi. C’è un grande masso alla fine estrema del parco nella foresta di Kõdesi, dove la statua di Apollo del Belvedereesisteva in passato, anche se la statua è stata spostata al Kadriorg Park a Tallinn.

Castello di Alatskivi

Il castello principale è circondato da molti edifici in pietra. Durante il XIX secolo, il maniero aveva 57 edifici, di cui 41 rimangono.Questi sono raggruppati in quattro aree collegate da strade. Il primo contiene il castello, la casa coaching e la cantina di formaggi; il secondo, il circolo economico, contiene la lavanderia, cucina, stalle e capannoni; il terzo o il cerchio di confine, contiene il fienile, mulini, Chiesa e cimitero; cerchio quarto distante contiene la statua di Apollo del Belvedere e l’ultimo luogo di riposo della figura folclore estone Kalevipoeg.

Castello di Alatskivi

Annunci