Tag

, , , , , , , , , , ,

Castello di Galbino

Il castello di Galbino è situato in Anghiari, nella provincia di Arezzo.

Risalente all’incirca al secolo XI, fu fatto modificare dai conti Barbolani di Montauto per poter essere così abitato, e rimase sotto il possesso di questi ultimi fino al XVIII secolo.

I Barbolani di Montauto sono una famiglia aristocratica tra le più antiche d’Italia che, per molti secoli, ha avuto grande importanza nella storia politica, militare, culturale e religiosa soprattutto della Toscana.

Castello di Galbino

Influente già nel X secolo, periodo in cui i suoi membri furono signori di Galbino, Anghiari, Caprese Michelangelo, Montauto, la famiglia ottenne nei secoli i seguenti titoli: conti di Montauto per concessione imperiale, marchesi del Sacro Romano Impero, marchesi di Montevitozzo per concessione medicea, baroni di Schifanoia (Narni), signori di Valle e di Montione.

Castello di Galbino

È posto fra un affluente della Sovara e la strada provinciale della Libbia, Galbino è l’esempio più evidente di un antico castello la cui struttura originaria è stata modificata notevolmente per essere adibita a dimora gentilizia.
Residenza feudale dei conti di Montauto fino alla fine del XVIII secolo, si presenta oggi con impianto rettangolare, torretta al centro della copertura e torrioncini cilindrici posti agli angoli.

Castello di Galbino

Nascosto nelle colline di bugie di Arezzo il magico Castello di Galbino, un ampio e accogliente famiglia castello circondato da colline e campi apparentemente infinite coperto di boschi e uliveti.

Castello di Galbino

Il castello ha una base di forma quadrata con una sezione centrale rialzata e quattro torri agli angoli di rotonde. Eleganti logge ad arcuati con colonne in pietra chiuse con infissi di legno, aggiunte durante la sua conversione di epoca rinascimentale, corrono lungo i due lati.

Castello di Galbino

La loggia vetrata con soffitti a volta affrescati conduce ad una piccola cappella. È il luogo ideale per trascorrere un pomeriggio pigro. La luce filtra attraverso le tende. La sala da pranzo principale ha finestre francesi sulla terrazza e il giardino con un altro tavolo e sedie per pasti all’aperto.

Castello di Galbino

La camera da letto doppia con soffitti affrescati è probabilmente la più bella camera da letto nel castello. Ma tutte le camere hanno una caratteristica speciale, essere ha verniciato travi o mobili antichi, e tutti loro sono decorati con un tessuto di cotone realizzato dalla ditta locale Bussatti, che ha negozi in tutto il mondo.

Castello di Galbino

Il giardino si fonde nel paesaggio circostante, invita a lunghe passeggiate. La piscina si trova poco sopra la casa.

L’edificio è di proprietà privata.

 

Annunci