Tag

, , , , , , , , , , ,

Castello di Saint-Hilaire di Louviers

Il Castello di Saint-Hilaire è una casa castello originariamente con la funzione di casa padronale fu chiamata Sparviero, attestata nel XV secolo.situato a sud di Louviers , nel dipartimento di Eure in Haute-Normandie.

Situato a sud di Louviers , sulla strada per Acquigny nel dipartimento di Eure, la zona è delimitata dal Eure .

Il castello è costituito originariamente in stile neoclassico massiccio e mondano costruita nel 1880.

Castello di Saint-Hilaire di Louviers

Al fine di mantenere un autentico aspetto antico e – come descritto da Mr. Desmeulières – pittoresco, riutilizzando i vecchi materiali recuperati da altre strutture o edifici dedicati alla demolizione.

Il castello viene riqualificato in stile anglo-normanno, la ricostruzione di un maniero del XV  secolo.

La “cappella” è in realtà una grande biblioteca-sala studio dell’artista costruita nel 1907 con la trasformazione di elementi da un’abbazia Dieppoise demolito a metà del XIX secolo, da qui il soprannome. La vera cappella del castello si trova nella zona sud di dipendenza.

Castello di Saint-Hilaire di Louviers

All’inizio del XV  secolo, la zona è parte del feudo del Falco, di proprietà di Roger Maldere. Sarà confiscato da Enrico V d’Inghilterra a discapito di Philippe Baude la Guerra dei Cent’anni. Dopo di che l’area è stata acquistata da Jean Le Roux, una Rouen borghese, che lo trasmette a Robert Le Roux – Sieur de Falco. Sua nipote Catherine ereditare il Giardino nel 1582, prima di sposare Charles Roma. Pierre ROMA – Il Signore degli Thuit e Tesoriere di Francia ufficio Rouen sotto Luigi XIII – ereditato a sua volta.

Castello di Saint-Hilaire di Louviers

Nel 1681, Nicolas Roma incontra sue roccaforti Hawk, Maupertuis, e Bouteiller Folleville Folleville sotto il nome di. Fino al 1692, quando sposò Marie Pierre-Jacques Roma visconte, Sieur de Saint-Hilaire.

Il XVIII  secolo, Marie-Angélique Joseph eredita il visconte di Saint-Hilaire e sposò il marchese de Marguerit. La metà del XIX  secolo, conte di Odoard Hazey vende il campo al signor V., ex prefetto, che ha costruito un grande edificio neoclassico nel 1880. L’edificio principale è in pietra tre livelli con sottotetto in Mansarda, con un front-corpo inclinato in mattoni, circondata da una terrazza rivestita con merli.

Castello di Saint-Hilaire di Louviers

Nel 1901, Jules Audresset acquista l’edificio, poi trasmette alla figlia. Ha sposato Pierre Reveilhac nel 1907, che impone l’architetto Enrico Jacquelin di trasformare l’edificio in un castello la cui architettura ricorda la fine delMedioevo, con case a graticcio dal vecchio Évreux.

La casa è stata venduta nel 1925 agli Stati Uniti maggiore Walter V. Cotchett, occupata durante la seconda guerra mondiale e poi abbandonato. La società Videlec acquistò la tenuta nel 1989 e svolge il suo restauro.

Castello di Saint-Hilaire di Louviers

Una fondazione fondata nel 1973 da un gruppo di amanti del patrimonio francese, fondano una casa editrice e si propongono di suscitare l’interesse del pubblico sulle case come ben note come Chambord e anche l’architettura delle abitazioni private.

Il castello è elencato sotto i monumenti storici nel 2002.

Castello di Saint-Hilaire di Louviers

Annunci