Tag

, , , , , , , , , , ,

Castel Monguelfo..

Il Castel Welsperg è una struttura veramente insolita e rappresenta un nucleo centrale fortificato. Documentato per la prima volta nel 1167, il castello colpisce soprattutto per il mastio insolitamente alto che è anche la parte più antica del castello, che fu eretto tra il 1126 ed il 1140, venne fatto costruire su uno sperone roccioso dominante Monguelfo, questa costruzione serviva non solo per sorvegliare i dintorni ma anche da balluardo difensivo contro possibili assalti.

Castel Monguelfo..

Castel Monguelo è anche il più antico castello dell’Alta Val Pusteria L’incarico per la costruzione del castello fu dato dai fratelli Schikher e da Otto von Welspberg.

In questo periodo fu costruito l’intero nucleo con palazzo, vani residenziali ed una cappella romana.

Tra il XV ed il XVI secolo Castel Welsperg venne ampliato e ristrutturato diverse volte. Nel 1765 però un incendio distrusse gran parte del castello, tra l’altro anche il palazzo e l’ala abitativa. Vennero fatti i lavori di ristrutturazione, ma da quel momento in poi il castello non fu più abitato e quindi lasciato al suo destino.

Castello Welsperg

Il 1765 fu un anno catastrofico per la struttura di Castel Welsperg. Un incendio devastante distrusse gran parte del palazzo e degli edifici di servizio. Per questa ragione il piano superiore fu demolito e l’armatura del tetto fu abbassata all’altezza attuale. Da allora in poi il castello fu abbandonata al suo destino.

 Castel Monguelfo.

Ed infine un piccolo discorso sulla storia della famiglia nobile Von Welsperg: i due fratelli Schwikherr e Otto von Welsperg nel lontano 1140 decisero di farsi costruire un castello sullo sperone roccioso che domina Monguelfo. Da allora in poi questo castello rimase nelle mani della famiglia Von Welsperg, una delle famiglie aristocratiche più importanti del Tirolo, per oltre 800 anni.

Castello Welsperg

Grazie ad una saggia politica commerciale e matrimoniale riuscirono ad incrementare costantemente il loro patrimonio, inoltre, il barone Guidobaldo von Welsperg ricevette da Leopoldo I il titolo di principe del Sacro Romano Impero della Nazione Tedesca.

Castello Welsperg

Oggi, sotto la direzione e manutenzione dell’associazione “Kuratorium Schloss Welsperg“, vengono organizzate varie manifestazioni, soprattutto durante l’estate, come per esempio concerti, mostre o sagre.

Castello Welsperg

Annunci