Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

Castello di Rodengo

A Rodengo, nei pressi della chiesa parrocchiale, si trova uno dei castelli più grandi ed imponenti dell’Alto Adige, il Castel Rodengo. Chi decide di visitare questa struttura rimarrà sconvolto non solo dalla sua posizione sopra la gola della Rienza, ma anche dalle stanze all’interno delle mura storiche.

Il castello di Rodengo è un castello medievale che si trova nei pressi del paese di Rodengo, all’inizio della val Pusteria, in Alto Adige. L’interno è visitabile in alcuni periodi durante l’anno. 

Castello di Rodengo

La fortezza fu eretta da Friedrich von Rodank nel 1140 sopra uno sperone roccioso che domina la valle sottostante e rimase in suo possesso fino al 1300. Il castello è rimasto nel corso della storia imprendibile, ed è oggigiorno ben tenuto e anche per questo ammirato.

Castello di Rodengo

Nel XVI secolo il castello fu restaurato e ampliato dalla famiglia del noto minestrello Oswald von Wolkenstein, affermandosi come uno dei più imponenti dei castelli dell’Alto Adige. Attualmente sono rimasti la torre, un modesto palazzo e una cappella.I discendenti del quale ancora oggi sono in possesso del maniero di Rodengo.

Castello di Rodengo

Al giorno d’oggi all’interno degli edifici si trova un museo, visitabile dal 15 marzo fino al 15 ottobre;  inoltre spesso viene utilizzato per cerimonie come matrimoni.

Il castello e il paese sono situati in una particolare posizione che gode di un panorama mozzafiato e una strada panoramica costantemente soleggiata; infatti da Rodengo, si apre in tutta la sua bellezza l’alpe di Rodengo, un altipiano che sorge a ben 1800 m di quota. 

Castello di Rodengo

Il castello é in ottime condizioni e all’interno è allestito un museo aperto al pubblico da marzo a ottobre. Una parte del castello è ancora abitata. Gran parte dell’arredamento che si trova all’interno risale al periodo tardo rinascimentale.

Il castello è famoso soprattutto per i suoi affreschi, rinvenuti solo nel 1972, che sono considerati uno dei primi esempi artistici medioevali d’Europa, che rappresentano scene del Ciclo di Ywain, e propabilmente creati tra 1200 e 1220.

Castello di Rodengo

Composto da Hartmann von Aue, in cui l’eroe è basato sulla figura storico-leggendaria di Owain mab Urien. Il ciclo racconta la saga di “Iwein”, un cavaliere che si avventurò nel mondo per corrompere una donna. Ben undici scenari ornano la piccola sala posta sopra l’antico ingresso.

Castello di Rodengo

Alla base del castello si trova un bunker, precisamente l’Opera 28 dello Sbarramento Rienza-Rio Valles-Sciaves del Vallo Alpino in Alto Adige che furono costruiti tra il 1939 ed il 1943.

Annunci