Tag

, , , , , , , ,

Castello di Montignano

Le origini del Castello di Montignano risalgono al 962, quando Ottone I di Sassonia venne incoronato a Milano imperatore di Germania e re d’Italia da Papa Giovanni XII e cercò subito di creare un gruppo di feudatari fedeli a lui nell’Italia centro-meridionale.

Castello di MontignanoAl Conte Arnolfo, tedesco, cortigiano e famigliare dell’imperatore, fu assegnata in fuedo una parte dell’Umbria e la contea, denominata Arnolfa, che comprendeva  anche Montignano.

Castello di MontignanoNei primi anni del 1500 gli Atti, feudatari del Castello di Casigliano, estesero i loro possedimenti fino ai confini di Montignano, proprietà fino al XV secolo della famiglia Matalucci, guelfa, alleata ed imparentata con gli Atti.

Castello di Montignano

Il Castello subì gravi danni per il passaggio dell’esercito francese e il consiglio generale del comune di Todi, 27 agosto 1577, deliberò l’esenzione dal pagamento delle tasse alla popolazione di Montignano per “i danni patiti”.

I lavori di ristrutturazione sono iniziati nel febbraio del 2005 e sono stati ultimati nel febbraio 2009.

Castello di Montignano

Santa Degna, protettrice di Todi, che agli albori del Cristianesimo trovò in Montignano pace dagli affanni e beatitudine dello spirito. Situata nelle segrete del Castello, è accessibile con ascensore direttamente dalle camere. Il percorso romano inizia dalla zona Thermarium dove si trova un’antica vasca per la raccolta dell’acqua.

Castello di Montignano

 

Annunci