Tag

, , , , , , , , , ,

Castello di Idi

Il castello di Ibi in Alicante ( Spagna ), è una roccaforte di origine islamica costruito nel XI secolo sui resti del Neolitico e ibero-romane, cristiane riforme successive della XIV al XVI secolo. Si trova su una collina sopra la città e il corso del Green River .

Gli edifici attuali sono dal tardo Medioevo e alcuni dell’era moderna.

Fortificazione di forma allungata e delimitata da tele di muro rettilinei con secchi cilindrici di fango, si compone di tre parti: le mura, la Torre di omaggio, chiamato Torre Grossa, e il palazzo.

Castello di Idi

l nome del castello e, per estensione, la sua popolazione toponimo deriva dal latino “Castra Alta” (ad alta resistenza), Ibi Castilianized. ‘s castello situato su una collina che domina la città , si trova a 780 metri sopra il livello del mare. La collina è stata abitata in epoca preistorica e successivamente da Iberi e Romani, in totale a partire dal secondo secolo aC al V secolo dopo Cristo. Le origini del castello risalgono al XI secolo, con l’occupazione del territorio da parte dei musulmani, che ha costruito una piccola fortificazione che solo poche tracce, come la maggior parte degli elementi di forza corrispondono ai secoli XIV e XV nell’era cristiana.

Castello di Idi

Nel 1245 I il Conquistatore (1213-1276) passa a Ximen Pérez D’Arenes, figlio del re di Valencia musulmano James Abu Zayd , Castello di Ibi da popolazioni e Villamarchante Cheste a Valencia, in modo che il castello è occupato senza resistenza , sia di essere annessa al Regno di Valencia. Nel 1362 il re d’Aragona Pietro IV d’Aragona (1336-1387) conferisce ad essere Ramon de Vilanova i Lladró, creando a questo scopo la baronia di Ibi. L’obiettivo di questa versione è che rafforzare e difendere contro gli attacchi del re Pedro I di Castiglia, nella famosa guerra dei due Pedros (1356-1369). Sarà in questo periodo del quattordicesimo secolo, quando l’esecuzione di gran parte delle riforme che sono arrivati ​​a noi e costruito il “Palau” e “Pati d’Armes”.

Castello di Idi

Conosciuto come “Torre Grossa” (Thick Tower) è stato il ma questa ultima costruzione fatta e sarebbe stato fatto nel 1579 (XVI secolo) come rinforzo e Vigia torre di guardia del castello, per i continui attacchi dei pirati del Nord Africa.Durante la guerra di successione spagnola (1701-1713 ), la regione si schiera dalla parte del lato di Filippo V di Borbone, e il castello diventa magazzino cibo e rifornimenti militari.

Castello di Idi

Alla fine della Guerra di Re Filippo nel 1730 e nel 1732 concesse alla città il titolo di Fedele e tempi molto nobile e leale in seguito nel 1890 la regina reggente Maria Cristina, a nome del re Alfonso XIII concesse il titolo di Città. ‘s 21 luglio 1812 le truppe francesi del generale Suchet sconfissero le truppe spagnole comandate dal generale O’Donnell nella prima battaglia conosciuta come Ibi, la presa in consegna del castello. In questa battaglia ha evidenziato la superiorioridad militare notevolmente inferiorità numerica francese contro le forze spagnole.

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Il 13 Aprile 1813 la seconda battaglia è combattuta in Ibi, tra Suchet e le truppe spagnole del generale Francisco Javier Elio, questa volta i francesi furono sconfitti e devono iniziare il ritiro, e non solo nella regione ma in tutto il Regno Valencia. Sarà l’inizio della fine della presenza francese in valenzano. Dopo questa battaglia sarebbe stato abbandonato e il castello fu progressivamente si deteriora. Gli abitanti del villaggio hanno iniziato usando le sue pietre come mattoni delle loro case e anche scavato il castello in cerca di tesori Mori ipotesi che non sono mai esistite.

Castello di Idi

Il castello è stato rovinato. Alla fine del XX secolo il castello cominciò ad essere restaurato ad uso turistico. Nel 1729 il castello è ereditato dal Marchese de Dos Aguas precedentemente occupato la proprietà fino all’inizio del XX secolo, quando la sua proprietaria Maria Dasi Puigmoltó dona alla Chiesa di Nostra Vergine Assunta di Ibi. Più tardi nel 1989 va alla proprietà comunale.

Nella mostra, che occupava una vasta area, sono visibili tele altre torri e mura, altre unità sparse in tutta la fascia centrale e una grande cisterna.

Il palazzo del XIV e XV secolo, si trova nella parte più larghezza. La forma rettangolare con due torri circolari disposte in diagonale, è costruito intorno a un cortile, sotto il quale si trova un pozzo.

Castello di Idi

La Torre Grossa, del XVI secolo, si trova nella parte centrale del recinto. Dal fango costruito circolare, mette in evidenza il loro accesso alle bancarelle con ampi segmenti di canto, tracce anche osservati di modanature gotiche nelle camere ..

La parete principale è stato l’ultimo elemento aggiunto alla forza e terminata nella seconda metà del XVI secolo.

Castello di Idi

Annunci