Tag

, , , , , , , , , , , , , , ,

Castello di Hever

Il Castello di Hever si trova nel villaggio di Hever, nel Kent , vicino a Edenbridge , a 30 miglia (48 km) a sud-est di Londra , in Inghilterra. E ‘iniziato come una casa di campagna , costruita nel XIII secolo. Dal 1462-1539 è stata la sede della Bolena , originariamente ‘Bullen’, la famiglia. 

VB-00006028-001

Il castello è famoso per essere stato il luogo dove trascorse la propria infanzia e forse nacque  Anna Bolena , la seconda regina consorte di re Enrico VIII d’Inghilterra , ha trascorso la sua prima giovinezza là, dopo che suo padre, Thomas Boleyn aveva ereditata nel 1505. Era nato lì nel 1477, e il castello passò a lui dopo la morte di suo padre, Sir William Bolena . E poi è venuto in possesso di quarta moglie di Enrico, Anna di Cleves .

Castello di Hever

Gli esterni del castello sono di epoca Tudor.
I giardini, in gran parte sistemati all’inizio del XX secolo comprendono, tra l’altro, tre labirinti.

Gli interni del castello, arredati con pannelli in legno del periodo edoardiano, sono frutto del restauro operato ad inizio del XX secolo.
All’interno, vi si trovano, tra l’altro, ritratti di Anna Bolena ed Enrico VIII.

Sul luogo dove ora si erge il Castello di Hever si trovava in origine una fattoria, di proprietà della famiglia De Hevere, che aveva ricevuto il terreno da Guglielmo il Conquistatore.

Castello di Hever

Nel 1270, la fattoria fu convertita in maniero da William de Hevere.

Nel 1459, l’edificio fu acquistato da Geoffrey Bullen, Lord Mayor di Londra e bisnonno di Anna Bolena.
La famiglia Bolena fece riconvertire il maniero in residenza, a cui fu aggiunta un edificio in stile Tudor e fu proprio nel Castello di Hever che la stessa Anna Bolena iniziò a ricevere le visite di un suo spasimante, nonché futuro marito, il sovrano Enrico VIII.

Nel 1540 il castello fu ceduto da Enrico VIII d’Inghilterra ad Anna di Clèves come buonuscita per il loro divorzio.

Nel 1684, il castello fu ereditato dal barone Henry Waldegrave.
In seguito, l’edificio passò nelle mani della famiglia Humfreys e della famiglia Meade-Waldos(1749-1903).

Castello di Hever.

Nel 1903, l’edificio, ormai in rovina, fu acquistato dal miliardario statunitense William Waldorf Astor, I visconte di Astor e pronipote di John Jacob Astor I, che intraprese un’ampia e costosa opera di riammodernamento degli interni e fece costruire dei giardini e un laghetto.
Lo stesso Astor vi fece costruire nei pressi un villaggio in stile Tudor per sistemarvi la servitù e i suoi ospiti.

Il castello rimase quindi di proprietà della famiglia Astor fino al 1983, quando l’edificio fu acquisito dalla Broadland Properties Ltd e fu aperto al pubblico.

Nel XXI secolo il castello è un’attrazione turistica.

Castello di Hever

Annunci