Tag

, , , , , , , ,

Château_de_PagaxIl Castello di Pagax si trova all’intersezione di due regioni (Midi-Pirenei e Auvergne), e tre dipartimenti (Aveyron, Lot e Cantal). E ‘parte della ex provincia di Rouergue.

Ha una posizione dominante sulle alture di Flagnac (località Pagax), comune all’uscita delle gole del Lot, sul bordo del fiume possente.

La ‘storia precisa del Castello di Pagax rimane a questo giorno, ancora incompleto. Infatti si conoscono solo poche informazioni senza poter collegarli in modo lineare.Château_de_Pagax.

La prima menzione che si ha sul Castello di Pagax risale al 1259.

In origine era quella di un funzionario del re, eretto per garantire l’autorità del re di Francia nella regione. Il nome stesso riflette, in effetti Pagax precedentemente scritto PAGAS e anche oggi si è pronunciato “Pagasse”. PAGAS, Pagus latino, tassa di soggiorno, il pagamento, significa un posto di blocco.

1

Nel Medioevo fece parte del patrimonio della famiglia e Montarnal cappella “San Pietro” è stata fondata nel 1327 da Hugh Hector Montarnal, canonico Elne. C ‘era una famiglia nobile e potente con titolo baronia che appare durante l’anno 1096 in una carta dell’abbazia di Conques dove menzionato Gauzfred Montarnal di partecipare alla prima crociata sotto il regno di Filippo I. Questa famiglia ha dato i combattenti delle Crociate e benefattori della Chiesa.Château de Pagax

Con molte proprietà, Castello Pagax parte del loro patrimonio. Nel XV secolo, Hugues de Montarnal, capo della casa, aveva sposato la figlia di William Nove Moret e sostituito tutti i suoi beni ai figli maschi nati da questo matrimonio. Come conseguenza di queste disposizioni, dopo la sua morte, la sua eredità è stata raccolta da Giovanni Moret, il suo piccolo figlio.

2

Il Castello di Pagax passa quindi nella famiglia di Moret, che nel corso dei secoli, è di notevole importanza in Rouergue e Gévaudan.                                                                                                                           menzione è fatta della famiglia per l’anno 962 e il 990 in varie carte dell’abbazia Conques. Ha preso il nome dal luogo in cui è stato a lungo Moret ha un castello, ma era a casa per il castello di Pagax o Montarnal. Begon, un membro della famiglia è stato in più potenti Conques dell’abate XI secolo. Château de PagaxQuesta famiglia era noto per i suoi vasti possedimenti, da parte dei propri servizi e posti di lavoro militari, che si distinguono per le sue alleanze che gli ha dato la parentela con le prime case del regno.Château de Pagax

Inoltre, un signore di “PAGAS” Victor Henri Moret (1642-1704) è stato il “sangue reale”, come la sua nonna materna era altro che Madeleine de Bourbon Malauze, diretto discendente dei re di Francia, Ugo Capeto a San. Louis genealogia trovato in loro scudieri, cavalieri dell’Ordine di San Giovanni di Gerusalemme, sdraio, comandanti, colonnelli … Essi vivevano nel castello Pagax fino 1773.

3

Castello Pagax è stato quindi ceduto nel 1773 al Sig. Brunet Brunet o la pacciamatura, che era un grande acquirente di proprietà nobiliare. L’Jacques Brunet, da Conques, ha fatto la sua fortuna a Parigi, sposando una ricca ereditiera che morì prematuramente.Château de Pagax

Aveva comprato poco prima del castello Privezac dove ha avuto qualche problema con gli agricoltori locali poco prima della Rivoluzione, quando la rivolta è salito in campagna. Poi, qualche anno dopo, per evitare lo stesso scenario “PAGAS”, ha bruciato i suoi titoli feudali, torri decapitati e il vento ha portato giù il castello, simbolo supremo del feudalesimo.

4

Dopo questo periodo, non sappiamo molto circa gli abitanti del castello fino agli inizi del 20 ° secolo, quando era di proprietà della famiglia Solanet. Ha poi continuato nella famiglia Campargue intorno al 1925 a seguito di una vendita all’asta.

Dal 2005 i nuovi proprietari del Castello Pagax a seguito di un “colpo di fulmine” per esso, la regione e dei suoi abitanti. Château de PagaxE ‘la realizzazione di un sogno e di un “progetto di vita” che aspirano a restaurare il castello. Questo è solo l’inizio di un’avventura …

Un appello a tutti quelli che dispongono di “fatti” del castello, non esitino a farlo sapere attraverso la pagina “contatti” del sito dovo ho potuto prendere queste informazioni.Château de Pagax

Vi ringrazio in anticipo.

http://www.chateau-de-pagax.com                                                          

Annunci