Tag

, , , , , ,

Soroca

Il castello di Soroca  è una fortezza storica nella Repubblica di Moldova, nella moderna città di Soroca.

Soroca città ha la sua origine dal medioevale genovese commercio Olchionia posta, o Alchona. Nel 15 ° secolo, su questo sito, il principe moldavo Stefano il Grande (romeno: Ştefan cel Mare) ha costruito una fortezza di legno e di terra, chiamato Saraci (moldavo: Sarac, vale a dire, povero, sfortunato, orfano, come la gente del posto per un lungo tempo erano stati costretti a nascondersi dalla persecuzione dei tatari di Crimea nelle grotte vicine). Nel 18 ° secolo il nome è stato cambiato in Soroca.Soroca

La fortezza fu costruita per difendere contro i tartari della Crimea, che periodicamente devastato le zone più ricche dello stato medievale moldavo. Il orientale legata dello stato moldavo era lungo il fiume Dniester. Il fiume Dniester era stretta ma veloce e profonda.   Dal nord dello stato moldavo al mare c’era solo pochi posti convenienti per attraversare il fiume. Il Khotyn e guadi Tighina erano protetti dalla fortezza Khotyn (che è stato costruito nel 13 ° secolo) e dalle (Bender) Tighina   fortezze (che è stato costruito nei primi anni del XV secolo). Il guado Soroca non era protetto. Cronista Grigore Ureche (1590-1647) ha detto di disgrazie enormi, che sono state inflitte al popolo del Nord Moldavia dall’invasione tartara di esercito nel 1470. Anche se l’esercito tartaro è stato sconfitto dal III Stephen esercito Lipnica (nei pressi del moderno villaggio Ocnita), la minaccia di una nuova invasione appeso sopra la Moldova medievale. Stefano fu di fronte al compito di rafforzare i confini meridionali e orientali del principato. A questo proposito, nei pressi del guado Soroca sul fiume Dniester è stato costruito intensificazione del ritmo di una piccola fortezza di legno e di terra della forma quadrata.

Ñîðîêà - Êðåïîñòü

Negli anni 40 del 16 ° secolo, figlio di Stefano III Petru Rareş cercando di far rivivere l’ex potenza dello stato moldavo. Svolge lavori di riparazione e di restauro in una serie di fortezze moldavi. Tra il 1543 e il 1546 sotto il governo di Petru Rareş è stata eretta una pietra Soroca castello con strutture interne in legno, che era insolito secondo i piani, inusuali in base al materiale di costruzione, secondo insolito per rispondere alle sfide poste dalla sua costruzione. La fortezza ha una forma di un cerchio perfetto con cinque bastioni posti a distanze uguali.Soroca
Negli anni 30 del 16 ° secolo, nei nuovi, condizioni più difficili, è stato rinnovato da Stephen III il trattato di pace con l’Impero Ottomano. In base a questo trattato Ottomani ha il diritto di designare i governanti moldavi. Negli anni 60 del 16 ° secolo per ordine del principe Alexandru Lapusneanu  Soroca castello fu bruciato insieme ad altre fortezze moldavi, ad eccezione di Khotyn fortezza. Questa era la condizione, in base al quale il principe ha ricevuto dalla Porta Ottomana (il governo centrale dell’Impero Ottomano) diritto al secondo regno. Questo evento è stato riportato nelle cronache di Gregorio Ureche nel 1563. Tracce di fuoco sono stati seguiti durante gli scavi archeologici del cortile della fortezza. Durante gli scavi sono stati trovati i resti di mura possenti querce, la struttura di supporto della struttura interna. Intonaco sui muri della fortezza è grave bruciato. Più tardi, sede del cortile e le torri sono state restaurate alla sua forma originale.
Nel 1650, nella fortezza era Bohdan Khmelnytsky con il figlio maggiore Timus Khmelnytsky. Hanno sentito che a Iasi (Iasi è stata la capitale del principato moldava in quel momento), il principe Vasile Lupu ha una figlia più giovane, il Ruxanda bello. Diversi principi e duchi corteggiata   a lei, ma il suo destino era quello di diventare la moglie cosacco Timus Khmelnitsky. Per quanto riguarda Ruxanda era bellissima, quindi non era abbastanza Timus. Vide una Ruxanda bella donna e subito si innamorò di lei.Originariamente Vasile Lupu nega i cosacchi, dice: “E ‘meglio vedere la figlia morta in una bara, che come la moglie del cosacco”. Ma Bogdan Khmelnitsky minaccia la guerra: “Se non si desidera vedere di fronte a voi un cosacco, allora si può vedere i miei 10.000 ragazzi che aspettano in strada il mio segnale.”Vasile Lupu non aveva scelta, e al fine di mantenere la pace nel paese, hanno firmato un trattato di pace e il matrimonio apposto. Nel 1652, Timus Ruxanda e si sono sposati nella chiesa di San Nicola. Dopo la firma del trattato di pace tra la Moldavia e l’Ucraina, la Moldova una lotta scoppiata per il trono tra Vasile Lupu e boiardo Gheorghe Stefan. Le guerre si è verificato più di una volta e per contribuire a Vasile Lupu sempre fretta Timus. Nel 1653, nel corso di una di queste guerre, nella battaglia sotto le mura della fortezza Suceava, Timus Khmelnitsky è stato ucciso.Soroca
Nei secoli 16 e 17, una piccola guarnigione (non più di 80-100 soldati) riflette gli attacchi dei cosacchi e polacchi, nonché guardia del guado sul fiume Dniester dal Campo Selvaggio, che era di proprietà dei tartari della Crimea. Solo in seguito la consegna volontaria nel 1692, il castello passò sotto il potere della corona polacca.  Anche nel 1692 il tardo autunno, i 40 mila esercito ottomano e 15 mila moldavo esercito, guidato dal principe Constantin Cantemir (padre di Dimitrie Cantemir), ha cercato di riconquistare la fortezza dei polacchi, e per sei settimane l’assediavano. Ma nonostante il piccolo presidio (2000 uomini), non poteva prendere. Tracce di assedio sono stati trovati durante gli scavi archeologici di due torri rotonde nella loro parte seminterrato. Insieme con i resti dei tetti in legno bruciate sono state trovate palle di cannone di pietra, le pallottole di piombo per moschetti e fucili a pietra focaia, monete polacche del tempo.
Soroca
Nel 1699, secondo i termini del trattato di Karlowitz, Soroka castello è stato restituito alla moldava stato.
Soroca fortezza è conosciuto anche con il fatto che nel 1711, durante la campagna Prut di Pietro I, Soroca fortino protetto i cittadini e il presidio contro gli ottomani, fino all’arrivo delle truppe russe. E vicino a Soroca, sono state consolidate le forze moldava di Dimitrie Cantemir e truppe russe sotto il comando di Pietro I.
Dopo il 1711, quando è apparso un nuovo tipo di arma, ad esempio, macchine d’assedio, la fortezza medievale perse la sua importanza. Nel tardo 18 ° secolo, temporaneamente, per un periodo molto breve, era stata una prigione della città.
Ciascuno dei contadini dei villaggi vicini avevano il dovere di nutrire i soldati e dei prigionieri della fortezza.Hanno lavorato sulla coda quando sarà il momento, dicono «Mi-a venit soroco», da cui è apparso il nome della città.
Soroca
Più di due secoli, il castello era senza controllo. Qui, non c’erano battaglie, durante le battaglie della Seconda Guerra Mondiale sono state combattute in Cosauti. Grande valore storico di Soroca castello è che è stato conservato fino ai giorni nostri lo stesso che è stato creato da maestri del Medioevo. Inoltre sono conservati piccola chiesa militare, che si trova sopra l’ingresso principale. La base del progetto della fortezza è stata fatta la legge suprema di armonia, cioè, il rapporto aureo. Soroca castello ha una forma arrotondata, con un diametro di 37,5 metri. Ci sono 5 torri del castello. Quattro di loro sono rotonde e una torre è di forma quadrata. Le torri hanno tre livelli, e hanno aperture speciali per le pistole. La fortezza è 20-25 metri di altezza e lo spessore delle pareti 3,5 metri.
Intorno al 1980, la fortezza è stata aperta come museo. Il museo è aperto da marzo, non appena la strada inizia a riscaldarsi fino a dicembre o la prima neve e il gelo, quando i lavoratori si stanno già muovendo nel Museo di Storia.
Soroca Fortress tourism destinations
Annunci